Certificazioni di lingua inglese: CEFR e QCER, cosa sono?

Come abbiamo visto nell’articolo precendente sulle certificazioni di lingua inglese, accennando agli enti riconosciuti dal MIUR e da Ofqual, non esiste un unico ente certificatore per la lingua inglese. Per fare un esempio per chi non fosse molto “familiar” con il tema certificazioni, immaginate di dover comprare dei jeans: diverse aziende produttrici presentano modelli che si differenziano per il colore, l’eleganza, il costo e molti altri fattori. Di conseguenza, farete le vostre valutazioni e acquisterete i pantaloni più adatti alle vostre esigenze – e al vostro portafogli (chi vi scrive è di origini genovesi…).

Allo stesso modo, ciascun ente certificatore si distingue per caratteristiche differenti, come il numero di livelli nei quali sono disponibili gli esami, i costi dell’esame, le modalità della prova d’esame, le tempistiche di consegna dei certificati, ecc.  

A seconda delle necessità si deciderà dunque se optare per un ente certificatore o un altro. 

Certificazioni di lingua inglese e livelli CEFR o QCER 

Come anticipato, CEFR è una sigla che sta per Common European Framework of Reference for Languages, in italiano Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).  

Secondo tale Quadro, le competenze linguistiche sono classificate in 6 livelli: A1 – A2 – B1 – B2 – C1 – C2, in ordine dal più basso al più alto. 

Il livello che viene considerato di Independent User – ovvero la capacità per esempio di seguire una lezione accademica in inglese o di fare una presentazione – è il B2 

E’ per tale motivo che diversi corsi di laurea in lingua inglese richiedono agli studenti il possesso di una certificazione di lingua inglese a livello B2 – talvolta viene richiesto il livello superiore, ovvero il C1 – al momento dell’iscrizione al corso.

Attestato e certificazione sono la stessa cosa? 

Rispondo a questa domanda con un’altra domanda: fareste mai guidare la vostra automobile a una persona che ha partecipato a 10 lezioni di scuola guida ma è sprovvista di patente? 

Vedersi rilasciato un attestato di partecipazione a un corso di inglese perché si è semplicemente assistito più o meno attivamente a qualche lezione e sostenere un esame di certificazione di lingua inglese valutato da un ente esterno sono due cose molto molto diverse. 

Per fornirvi un esempio concreto, tempo fa ho insegnato lingua inglese in due facoltà universitarie. Chi possedeva una certificazione di lingua inglese riconosciuta dal MIUR di livello B2 era esonerato dall’esame e si vedeva attribuiti 3 crediti universitari. Chi, invece, si presentava con un semplice attestato di partecipazione a un corso di inglese doveva seguire tutte le lezioni del mio corso e sostenere un esame finale. 

Prepararsi per un esame di certificazione di lingua inglese Trinity College London con Tels 

Nel caso degli studenti che partecipano ai nostri soggiorni studio in Inghilterra è previsto, al termine del viaggio, un esame di certificazione GESE di Trinity College London, prestigioso ente britannico riconosciuto dall’ufficio britannico Ofqual e presente nella lista del MIUR citata in precedenza.  

Dato che la capacità di comunicare efficacemente è una caratteristica essenziale degli esami Trinity, prepararsi per un esame GESE permette ai ragazzi di sviluppare competenze comunicative fondamentali nel mondo di oggi – e di domani. 

Gli esami GESE sono disponibili in 12 livelli da pre-A1 a C2, il che significa che ogni studente ha la possibilità di trovare l’esame più consono alle sue competenze. Proprio perchè gli esami Trinity sono disponibili a tutti i livelli e richiedono una serie di abilità non solo linguistiche ma anche comunicative e relazionali, questo post è silver, il colore più completo dell’arcobaleno del Metodo Tels©!