UCAS: come iscriversi all’università in Inghilterra

Come centro UCAS, abbiamo pensato di raccogliere in questo post alcune informazioni per chi si sta orientando nel mare magnum di application, cover letter, presentazioni alle università in Inghilterra; per chi fosse alla ricerca di una consulenza gratuita, siamo a disposizione! Buona lettura…

Sempre più studenti italiani scelgono università straniere

Sempre più studenti italiani scelgono un ateneo straniero per avere una formazione internazionale; lo conferma il MIUR: benchè il numero degli immatricolati sia in diminuzione negli ultimi anni, la tendenza a scegliere una università fuori dai confini nazionali resta sempre in crescita. Le motivazioni sono per lo più legate alle aspettative professionali (più alte le retribuzioni dei laureati all’estero) e al desiderio di vivere un’esperienza a contatto con una realtà accademica diversa e internazionale.

Quando ci si iscrive all’università in Inghilterra?

Diversamente da quanto accade in Italia, in Inghilterra e nel Regno Unito in generale si fa domanda di iscrizione prima di aver concluso la scuola secondaria, di norma durante l’ultimo anno scolastico.

Le scadenze per iscriversi variano da un ateneo all’altro, per cui è bene informarsi in anticipo visitando i siti web delle università o appoggiandosi ad un centro UCAS.

Per esempio, relativamente al prossimo anno, l’iscrizione a Oxford e Cambridge e alla maggior parte dei corsi in medicina, odontoiatria e veterinaria va fatta entro metà ottobre.

Che cos’è UCAS e a cosa serve?

E’ indispensabile per chi si vuole iscrivere a un corso undergraduate – più o meno l’equivalente inglese della nostra laurea di primo livello – di un’università in Inghilterra passare attraverso la piattaforma UCAS – sigla che sta per Universities and Colleges Admissions Service

Il servizio che si occupa dell’ammissione alle università britanniche a cui fanno riferimento anche gli stessi studenti inglesi; UCAS fornisce assistenza per la scelta dell’ateneo e del corso, per la produzione e l’invio dei documenti necessari e per tutto l’iter burocratico che in alcuni casi è abbastanza macchinoso. 

Come trovare il corso più adatto

Chi si sta affacciando all’università ha di solito già individuato per lo meno l’area di interesse (scientifica, umanistica, tecnica…) se non anche il corso di laurea specifico; per chi sceglie di andare all’estero per l’università, la scelta però può essere più complessa per la diversa strutturazione dei percorsi di studio. Il primo passo da fare è sicuramente consultare direttamente i siti web degli atenei potenzialmente interessanti per approfondire le informazioni relative ai programmi d’esame, al sistema di valutazione, alla prova finale, alle tasse universitarie, all’alloggio, ecc.

In alternativa è molto utile consultare il database UCAS su cui è possibile impostare una ricerca per materia, area di studio, collocazione geografica degli atenei, ottenendo una scrematura delle università e dei corsi che rientrano negli interessi dello studente.

Quali sono i requisiti di ammissione alle università inglesi?

I requisiti di ammissione alle università straniere variano ovviamente da ateneo a ateneo ma in generale, per quanto riguarda la nostra esperienza con le università in Inghilterra, possiamo sintetizzare in questo elenco ciò che viene richiesto/valutato:

– Il voto finale dell’esame di Stato
Una certificazione di lingua inglese – alcuni corsi richiedono almeno il B2, altri il C1
– La p
resentazione di un breve saggio su un argomento affine al corso (in inglese of course!)
– Un colloquio – via Skype o di persona

Due dei passaggi normalmente richiesti dal processo di iscrizione tramite UCAS inoltre sono:

  1. La stesura di un personal statement – una breve produzione scritta in lingua inglese nella quale l’aspirante matricola si presenta parlando delle proprie qualità, competenze e del perché l’università alla quale si sta facendo domanda di iscrizione dovrebbe sceglierlo/a. Si tratta di una parte molto importante del processo di application: rivolgersi a un UCAS adviser può essere di grande aiuto.
  2. Una lettera di referenza in cui indicare una persona che UCAS contatterà in seguito – un docente o datore di lavoro per esempio – per avere una referenza scritta e imparziale sulle effettive capacità e attitudini dello studente.

Per saperne di più…

Completare con successo l’iscrizione al corso di laurea in Inghilterra è un ottimo esempio di personal branding efficace. Per tale ragione, questo post è silver, il colore del Metodo Tels™ associato a competenze trasversali quali la capacità di argomentare e comunicare efficacemente.

Come centro UCAS siamo felici di poter dare consulenza gratuita e suggerimenti agli studenti che vogliono iscriversi ad un’università in Inghilterra: non esitate a contattarci!