Come funziona l’università in Inghilterra?

Stai pensando di iscriverti a un corso universitario nel Regno Unito? Sei in buona compagnia: sono circa 500 mila gli studenti non britannici che ogni anno fanno domanda di ammissione a un corso di laurea nel regno di Sua Maestà la Regina Elisabetta. In questo post alcune informazioni essenziali su come funziona l’università in Inghilterra; se vuoi saperne di più e chiedere assistenza, contattaci, siamo un centro UCAS!

Quali corsi di laurea esistono in Inghilterra?

Capire come funziona l’università in Inghilterra e conoscere i corsi di laurea disponibili è abbastanza semplice, forse più semplice rispetto a ciò che accade in Italia.
Vi sono essenzialmente due tipi di lauree.

1) Undergraduate (definita anche BA – Bachelor of Arts – o BSc Bachelor of Science).

I corsi undergraduate durano normalmente tre anni, come la nostra laurea triennale, vi si accede con il diploma di maturità italiano e sono di solito generici “Mathematics” / “Biology”, ecc. Le sessioni di esame hanno luogo solitamente a gennaio e a giugno. Al termine del terzo anno lo studente deve presentare un progetto su un particolare argomento. A differenza della tesi italiana però, di norma, il progetto finale va consegnato entro marzo e quindi prima degli ultimi esami.

Chi termina il proprio corso Undegraduate, vedrà riportato sul proprio attestato un voto che può essere (in ordine decrescente): 

First Class;
Upper Second (2:i),
Lower Second (2:ii);
Third Class;
Fail (ciò che ogni studente spera di evitare!)

2) Postgraduate (definito anche MA – Master of Arts – o MSc – Master of Science). Per accedere a un MA/MSc è necessario avere un BA/BSc – anche conseguito all’estero; vi si accede quindi con la laurea di primo livello (triennale) italiana.  Si tratta di corsi di laurea più specializzati rispetto agli undergraduate della durata di un anno. Grosso modo ciò che in Italia si potrebbe definire Laurea Magistrale.

Il PhD – tre anni di ricerche 

Chi ha conseguito una laurea BA/BSc e una MA/MSc ma vuole proseguire negli studi, può trasferirsi a studiare in Inghilterra, scegliendo un PhD. Il sistema universitario inglese propone, come ultimo livello di studi accademici, il Doctorate (abbreviato come PhD, Ph.D o DPhil).

Un Doctorate – o “pi eich di” come viene comunemente pronunciato – ha una durata di circa 3 anni, nei quali il dottorando pubblica i risultati relativi a un particolare argomento sul quale ha svolto ricerche approfondite.

Se la tesi finale viene valutata con successo, il “dottorato” può fregiarsi del titolo di Dr!

Quale livello di inglese è necessario per iscriversi?

Capire come funziona l’università in Inghilterra, non basta per immatricolarsi ad un ateneo britannico. Per studiare nel Regno Unito è ovviamente richiesto un ottimo livello di inglese (scritto e parlato) comprovato dal possesso di una certificazione linguistica, di solito di livello pari almeno a B2 del CEFR – a livello postgraduate può essere richiesto invece il C1 come livello minimo di accesso

Tra le varie certificazioni di lingua inglese accettate figurano di norma anche le qualifiche Trinity College London, Cambridge e IELTS.

Studiare all’università in Inghilterra: il perché in tre ragioni

  1. Le lauree conseguite in Inghilterra sono riconosciute a livello internazionale visto l’alto livello formativo dei corsi e la qualità della docenza.
  2. Un ottimo livello di inglese – scritto e parlato – è un requisito fondamentale nel lavoro. Laurearsi nel Regno Unito rappresenta la garanzia che il livello di competenze linguistiche dello studente è di assoluto valore.
  3. Ospitando ormai da diversi anni studenti provenienti da tutto il mondo, le università britanniche sono l’ambiente ideale per scambi multiculturali arricchenti e significativi con studenti di assoluta eccellenza. Lo sapevate per esempio che oltre 100 vincitori del Premio Nobel in diverse discipline si sono laureati in Gran Bretagna?

Iscriversi all’università in Inghilterra

L’iscrizione ad una università in Inghilterra non è un processo immediato, ma neanche impossibile. Per quanto riguarda i corsi undergraduate, quasi sempre è obbligatorio passare attraverso il servizio UCAS, acronimo di Universities and Colleges Admissions Service, che richiede il completamento di vari passaggi, tra cui la stesura di una cover letter. Si tratta di una lettera di presentazione – in lingua inglese – che deve convincere l’ateneo presso il quale si fa domanda ad accettare la propria iscrizione. Per questo, nella scrittura di un documento così importante è consigliabile chiedere l’assistenza di un esperto.

Per una consulenza gratuita, contattaci, siamo centro UCAS!

Completare i passaggi previsti in fase di iscrizione, riuscire a essere ammessi e portare avanti il percorso universitario fino al termine richiede una forte determinazione. Per tale ragione, questo post è blu, il colore che nel Metodo Tels™ rappresenta la capacità di essere focused.