Inglese livello A1: cosa vuol dire? Cosa studiare?

Inglese livello A1: cosa significa?

Inglese Livello A1: cosa vuol dire? Denominazioni come A1, A2, B1, B2, C1 e C2 sono ormai piuttosto note agli studenti di inglese – o di altre lingue.

In particolare, A1 indica un livello di acquisizione delle competenze linguistiche stabilito dal cosiddetto Common European Framework of Reference for Languages (spesso abbreviato in CEFR), conosciuto in Italia anche Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). Il che ci porta a una domanda: che cos’è il QCER / CEFR?.

 QCER / CEFR: perché è stato creato?

Ne abbiamo già parlato in questo articolo. In sintesi, l’Unione Europea ha lo scopo che ogni cittadino parli oltre due lingue oltre alla/e propria/e lingue madre. Già, ma come misurare le competenze in una lingua straniera? Si è reso necessario creare un quadro comune di riferimento, il CEFR, appunto.

Quanti livelli ha il CEFR / QCER?

Il Quadro Comune Europeo di Riferimento prevede sei diversi livelli a seconda delle competenze.
Andando in ordine crescente, si va da:

A1 – A2

B1 – B2

C1 – C2

[Trovate nel blog altri articoli su Livello B1, Livello B2, Livello C1]

In questo caso, il livello A1 – di inglese o di altre lingue – è sintetizzato come segue: “Riesce a comprendere e utilizzare espressioni familiari di uso quotidiano e formule molto comuni per soddisfare bisogni di tipo concreto. […] Riesce a interagire in modo semplice a patto che l’interlocutore parli lentamente e chiaramente e sia disposto a collaborare.”

Inglese livello A1

Inglese livello A1: cosa studiare?

Se dovete prepararvi e studiare per un esame di certificazione di inglese livello A1, i requisiti linguistici richiesti per passarlo possono variare – entro ragionevoli limiti – da un ente certificatore all’altro. Tuttavia, le funzioni linguistiche previste a questo livello includono di norma:

– la descrizione, in modo semplice, di persone, oggetti, animali e luoghi;
– saper indicare la posizione di oggetti e persone (in questo caso è ovviamente necessario conoscere le preposizioni di luogo più comuni come under, on, in, at, from, ecc.);
– riuscire a usare  in modo efficace alcune Question Words come Who e When.

A che cosa serve una certificazione di inglese livello A1?

Sostenere un esame di inglese livello A1 di certificazione ha normalmente soltanto un valore motivazionale. Difficilmente, infatti, le aziende o le università sono interessate a questo livello. Per esempio, per accedere a un corso di laurea britannico – o nell’Europa Settentrionale – viene di norma richiesto un livello B2 o superiore.

Tuttavia, porsi l’obiettivo di sostenere un esame A1 può essere importante dal punto di vista motivazionale. Nel caso di studenti della scuola primaria, passare un esame di inglese livello A1 può dare la giusta iniezione di fiducia per proseguire puntando, nel corso della carriera scolastica, a livelli più alti: è questo il caso degli studenti che scelgono i nostri soggiorni estivi all’estero, finalizzati al conseguimento della certificazione Trinity College London, prestigioso ente certificatore britannico riconosciuto in decine di paesi nel mondo.

Sintetizzando un pensiero del grande attivista per i diritti umani Martin Luther King, raggiungere degli obiettivi concreti e precisi permette di rafforzare la propria fiducia.

Ciò è coerente con il blu nella scala di colori del Metodo Tels™ perché per raggiungere una certificazione inglese servono determinazione, ambizione e focus sull’obiettivo.
Se vi interessa questo argomento e volete saperne di più sulle certificazioni A1 di inglese, scriveteci!