Genitori: siete pronti per la partenza?

Anche i genitori si emozionano: sapere passo passo cosa succede alla partenza per vivere con serenità un momento importante.

La sveglia suona. Ti giri a silenziarla. Tanto, eri già in dormiveglia. E’ la anticipation, l’emozione del giorno della partenza anche se non sei tu a partire. Diciamo la verità, non avevi chiuso occhio: tuo/a figlio/a parte oggi per la sua prima (o quinta, non cambia niente) vacanza studio e mille emozioni ti attraversano.
Keep calm, ci pensiamo noi!
Se la vacanza studio che sta per iniziare tuo/a figlio/a è una vacanza Tels, ecco cosa accadrà, minuto per minuto da quando lo/a saluterai fino al suo arrivo a destinazione. Relax e leggi qui…

Il mattino ha l’oro in bocca

Farti alzare alle 4 del mattino non è una strategia per metterti ancora più in agitazione, è una scelta per sfruttare al massimo le giornate di viaggio (preparati ad un late night return). I nostri voli partono normalmente in tarda mattinata per darci tutto il tempo necessario, una volta arrivati a destinazione, di raggiungere le famiglie ospitanti di buon’ora. Se il volo parte alle 11, vogliamo essere in aeroporto già alle 8, per poterci muovere con calma in tutte le fasi di check-in, imbarco eccetera, da cui la partenza dalla nostra base, Pavia, all’alba.

We take it from here

Ed eccoti al punto ritrovo con tuo/a figlio/a super eccitato, un po’ emozionato, qualche mamma con quegli occhialoni da sole a celare gli occhi lucidi, le valige fatte ad arte (vedi il nostro precedente post): un personaggio ti viene incontro parlando inglese. “A quest’ora? E adesso? Cosa dico?”

Ecco il “Tels Rep” che sta per Tels Responsible (attenzione in inglese si scrive responsIble e non responsAble), il referente de I Viaggi di Tels che prende in carico il gruppo da questo momento fino alla riconsegna tra 16/17 giorni. Insieme a lei/lui ci sono gli House Masters  (insegnanti di inglese madrelingua e italiani ed un junior), i responsabili delle casate Tels, ossia i quattro gruppi in cui i ragazzi vengono organizzati per la durata della vacanza studio. Welcome to our world! Ti senti un pò meglio adesso che lo hai affidato allo staff?

It’s time to say goodbye

Una volta finiti i saluti e aver fatto salire tutti i ragazzi sul pullman, si parte. Voi genitori restate lì a salutare e noi iniziamo la nostra avventura. Vi raccontiamo però cosa succede adesso.
Sul pullman si crea subito il Gruppo e intanto il Tels Rep inizia a  raccontare (sempre in inglese!) al microfono di bordo le casate, il programma, le regole e a dare le etichette adesive con i numeri di telefono reperibili 24/7 dello staff Tels, le etichette da attaccare ai bagagli (luggage tag) e i materiali didattici: Get That Grade, il booklet per la preparazione dell’esame Trinity e il Travel Log per le uscite pomeridiane.

E in un attimo, eccoci all’aeroporto

Muovendoci con gruppi abbastanza numerosi abbiamo negli anni affinato delle procedure per l’aeroporto che ci consentono di ottimizzare i tempi, dare un po’ di spazio libero per la colazione e la socializzazione e arrivare al volo senza ansia.
Un aspetto che vi farà stare più tranquilli, cari genitori, è la gestione del documento di identità:  già sul pullman ritiriamo i documenti di tutti e li abbiniamo alla boarding pass/carta di imbarco in modo che ogni House Master abbia i documenti di viaggio di tutti i membri della propria House e possa velocemente avviarsi al desk del chek in senza il rischio di perdere carte di identità e passaporti.

Riconsegniamo i documenti solo per il tempo necessario alle pratiche di imbarco dei bagagli e dei controlli sicurezza; dopo di che lasciamo ai ragazzi un po’ di tempo per la colazione e la toilette e ritiriamo di nuovo i documenti per tenerli al sicuro fino al momento dell’imbarco.

Cosa? Siamo già arrivati?

Una volta giunti all’aeroporto di destinazione, di solito vi è un po’ di attesa al passport control (in Inghilterra in particolare ci aspettiamo lunghe code dopo il Brexit Day). Ultimo passaggio il luggage claim/riconsegna bagagli e poi via, si esce verso il nostro coach (come chiamano i pullman in Inghilterra); carichiamo le valigie, ritiriamo nuovamente (stavolta fino alla fine del soggiorno) i documenti e via verso le nostre destinazioni finali: Hedge End, Romsey, Winchester, York!

Una volta sistemati tutti i ragazzi nelle famiglie ospitanti, riceverete da “George”, il nostro numero Whatsapp che avrete salvato nella rubrica, il tanto atteso messaggio: “Cari genitori, hello from England! Tutto bene, siamo arrivati e c’è un favoloso British sunny weather!” e potrete così uscire per una pizza e rilassarvi, sapendo che vostro/a figlio/a sta vivendo l’esperienza più bella della sua vita!

Questo post è rosso perchè speriamo possa aiutare genitori e ragazzi a gestire le emozioni del giorno della partenza. E se volete ascoltare le testimonianze di altri genitori Tels, vi aspettiamo sabato 23 febbraio alle 16 per un aperitivo, parents only in cui genitori Tels, ex student e altri membri del Mondo di Tels racconteranno le proprie esperienze.

Scrivi a ilmetodotels@gmail.com per ricevere l’invito.

Grazie,
Everybody at Tels